vedere

vedere
vedere /ve'dere/ [dal lat. vidēre ] (pres. indic. védo [lett. véggo, ant. o poet. véggio ], védi [ant. véi, vé' ], véde, vediamo [ant. o poet. veggiamo ], vedéte, védono [lett. véggono, ant. o poet. véggiono ]; pres. cong. io, tu, egli véda [lett. végga, ant. o poet. véggia ], vediamo [ant. o poet. veggiamo ], vediate [ant. o poet. veggiate ], védano [lett. véggano, ant. o poet. véggiano ]; imperat. védi [ant. ve' ], vedéte ; fut. vedrò, vedrài, ecc. [ant. vederò, vederài, ecc.]; condiz. vedrèi, vedrésti, ecc. [ant. vederèi, vederésti, ecc.]; pass. rem. vidi [ant. vedètti, vedéi, véddi, viddi ], vedésti, vide [ant. vedètte ], vedémmo [ant. vìddimo ], vedéste, vìdero [ant. vedèttero, vedérono, vìdono ]; part. pres. veggènte, soprattutto con uso di sost., accanto a vedènte ; part. pass. visto o, meno com., veduto ; ger. vedèndo [lett. veggèndo ]).
■ v. tr.
1.
a. [percepire stimoli esterni per mezzo della vista: lo vedi da questa distanza? ; non vide l'ostacolo e l'investì in pieno ] ▶◀ scorgere, [con uso assol.] (fam.) vederci.
● Espressioni (con uso fig.): avere (a) che vedere (con qualcuno o qualcosa) ➨ ❑; non potere vedere ➨ ❑; fam., non vedere [non tenere in nessun conto qualcuno: pretende di darmi consigli, ma io proprio non lo vedo ] ▶◀ (fam.) fregarsene (di), ignorare.  disprezzare. ◀▶ ascoltare, considerare, dare ascolto (a), prendere (o tenere) in considerazione, prestare attenzione (o orecchio) (a), tenere conto (di); non vedere l'ora (o il momento) ➨ ❑; vedere bene (o di buon occhio) ➨ ❑; fam., vedere i sorci verdi ➨ ❑; vedere la luce ➨ ❑; vedere male (o di malocchio) ➨ ❑.
b. [rilevare la condizione, lo stato di qualcuno, con un compl. predicativo dell'oggetto: ti vedo in forma ; lieto di vederti guarito ] ▶◀ trovare.
2.
a. (non com.) [sottoporre ad osservazione: vedi bene questa macchia ] ▶◀ guardare, notare, osservare.
b. [con riferimento a scritti, fare oggetto di lettura: non ho ancora visto il tuo articolo ] ▶◀ dare una scorsa (o, fam., una letta) (a), leggere.
c. [sottoporre a un controllo, un riscontro e sim.: v. i conti ] ▶◀ controllare, esaminare, riscontrare, verificare.
d. [prestare attenzione a uno spettacolo e sim.: v. una trasmissione televisiva, una partita ] ▶◀ assistere (a), guardare.  visionare.
e. [fare oggetto di visita: sono dovuto ripartire prima di aver visto il Museo Nazionale ] ▶◀ visitare.
f. [fare l'incontro di qualcuno: sono lieto di vederti ] ▶◀ incontrare.
3. [fare oggetto di rappresentazione con l'immaginazione o la mente] ▶◀ figurarsi, immaginare, rappresentarsi.
4.
a. (fig.) [fare la constatazione di uno stato di fatto, seguito da prop. oggettiva esplicita: vedo che la situazione non è cambiata ] ▶◀ constatare, notare, osservare, prendere atto (di), rilevare, riscontrare.
b. [percepire con l'intelletto, anche seguito da prop. oggettiva: non ne vedo il motivo ; vedo bene che mi sono sbagliato ] ▶◀ capire, comprendere, intendere, rendersi conto (di).
● Espressioni: dare a vedere ➨ ❑.
c. [riservarsi una decisione, una valutazione: vedrò io se sarà il caso di pubblicare l'articolo o no ] ▶◀ decidere, giudicare, valutare.
d. [far prova di qualcosa: vediamo se la corda resiste allo sforzo ] ▶◀ provare, sperimentare, testare, verificare.
e. [profondere un impegno per conseguire un fine, con la prep. di e l'inf.: veda di far presto! ] ▶◀ avere cura, cercare, fare in modo, impegnarsi (a), procurare, sforzarsi.
■ s.m., solo al sing.
1. [facoltà di percepire stimoli esterni con gli occhi] ▶◀ visione, vista. ◀▶ cecità.
2. (estens.) [modo di considerare le cose: a mio v. ] ▶◀ avviso, giudizio, opinione, parere.
3. [cosa o situazione a cui si assiste: non è un bel v. ] ▶◀ scena, spettacolo, visione, vista.
■ vedersi v. rifl.
1. [percepire con la vista la propria immagine, spec. con la prep. a o assol.: ma ti sei visto (allo specchio )? ] ▶◀ guardarsi.  ammirarsi, contemplarsi, fissarsi, (lett.) mirarsi, rimirarsi.
2. (fig.) [trovarsi plausibile in un ruolo o in un posto: come avvocato non mi (ci ) vedo ] ▶◀ figurarsi, immaginarsi, riconoscersi, ritrovarsi.
3. (fig.) [con valore copul., trovarsi in una situazione determinata: in quel trambusto mi sono visto perso ] ▶◀ sentirsi.
■ v. intr. pron.
1. [di persona, rendersi visibile: lo aspettavo alle 10, ma non s'è visto ] ▶◀ apparire, comparire, presentarsi. ◀▶ dileguarsi, scomparire, sparire, vaporizzarsi.
2. [fare uno o più incontri con qualcuno, con la prep. con : mi vedo spesso con tuo zio ] ▶◀ incontrarsi, ritrovarsi.  frequentare (∅).
■ v. recipr. [di due o più persone, fare uno o più incontri: Carla e Luigi si vedono spesso ] ▶◀ incontrarsi, ritrovarsi.  frequentarsi, praticarsi.
■ vedersela v. pron. assol., fam. [assol., impegnarsi a dare soluzione a un pasticcio e sim., anche con la prep. con : non preoccuparti, con la banca me la vedo io ] ▶◀ (fam.) pensarci (a), risolvere, (fam.) sbrigarsela, (fam.) sbrogliarsela.
● Espressioni: fam., vedersela brutta (o nera) ➨ ❑.
■ vederci v. intr. (aus. avere ), fam. [assol., percepire stimoli esterni per mezzo della vista: non ci vede da un occhio ; v. doppio ] ▶◀ [➨ vedere v. tr. (1. a)].
● Espressioni: fig., iperb., non vederci più [perdere il controllo di se stesso: a quelle parole, non ci ho visto più ] ▶◀ (fam.) andare in bestia, perdere la pazienza (o le staffe). ◀▶ controllarsi, dominarsi.
avere (a) che vedere (con qualcuno o qualcosa) [avere rapporto, relazione e sim., con qualcosa o con qualcuno, per lo più in frasi negative: non ci ho nulla a che v. ; le ultime sue opere non hanno a che v. con le precedenti ] ▶◀ avere a che fare, avere da spartire.
dare a vedere [far parere una cosa diversa da quella che è, con la prep. di seguita da inf.: voleva dare a v. di non saperne niente ] ▶◀ dare a intendere (o, non com., a divedere), fare finta (o, lett., sembiante) (o, non com., le viste).
non potere vedere [avere qualcuno in forte antipatia: non posso v. le persone arroganti ] ▶◀ detestare, odiare. ◀▶ adorare, amare.
non vedere l'ora (o il momento) [essere impaziente, con la prep. di seguita da inf.: non vedo l'ora di andarmene ] ▶◀ [spec. con uso assol.] fremere (per), [spec. con uso assol.] scalpitare (per).
vedere bene (o di buon occhio) [considerare favorevolmente cosa o persona: questo matrimonio lo vedo bene ] ▶◀ approvare. ◀▶ vedere male (o di malocchio).
vedere i sorci verdi [trovarsi in un brutto guaio] ▶◀ (fam.) passare un brutto quarto d'ora, (fam.) vedersela brutta (o nera).
vedere la luce
1. [di persona, uscire dal grembo materno] ▶◀ nascere, venire alla luce (o al mondo). ◀▶ (eufem.) andare al creatore (o all'aldilà o all'altro mondo), (spreg.) crepare, (lett.) decedere, (lett.) defungere, morire, (spreg.) tirare le cuoia, (lett.) trapassare.
2. [di libri e sim., venire pubblicato] ▶◀ apparire, comparire, uscire, venire alla luce.
vedere male (o di malocchio) [considerare sfavorevolmente cosa o persona] ▶◀ disapprovare. ◀▶ vedere bene (o di buon occhio).
vedersela brutta (o nera) [trovarsi in un brutto guaio: con tutto quel diluvio ce la siamo vista davvero brutta ] ▶◀ (fam.) passare un brutto quarto d'ora, (fam.) vedere i sorci verdi. [⍈ capire]

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • vedere — VEDÉRE, vederi, s.f. I. 1. Faptul de a (se) vedea; percepere a imaginilor cu ajutorul văzului; vedenie. ♢ loc. adv. La vedere = în văzul tuturor, în public, deschis. Din vedere = a) (numai) privind; (numai) după înfăţişare, fără a l fi cunoscut… …   Dicționar Român

  • vedere (1) — {{hw}}{{vedere (1)}{{/hw}}A v. tr.  (pres. io vedo , lett. veggo , poet. veggio , tu vedi , egli vede , noi vediamo , poet. veggiamo , voi vedete , essi vedono , lett. veggono , poet. veggiono ; imperf. io vedevo , poet. vedeva ; fut. io vedrò ,… …   Enciclopedia di italiano

  • Vedere 14 — (Ронта,Италия) Категория отеля: Адрес: 50032 Ронта, Италия Описание …   Каталог отелей

  • Vedere 18 — (Ронта,Италия) Категория отеля: Адрес: 50032 Ронта, Италия Описание …   Каталог отелей

  • vedere — ve·dé·re v.tr. e intr., s.m. (io védo) FO 1a. v.tr., percepire attraverso gli occhi, con il senso della vista: vedere una luce, le stelle in cielo; da qui si vede il mare, con questa nebbia non si vede niente; lo vidi avvicinarsi da lontano |… …   Dizionario italiano

  • vedere — A v. tr. 1. (con gli occhi) percepire, scorgere, intravedere, adocchiare, avvistare, guardare, ravvisare, osservare, scernere (lett.), discernere, notare, riscontrare, trovare, distinguere 2. (uno spettacolo) assistere □ (una mostra) visitare 3 …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • vedére — s. f., g. d. art. vedérii; (ilustrate, pãreri) pl. vedéri …   Romanian orthography

  • vėderė — sf. (1) KŽ; N žr. vėdaras …   Dictionary of the Lithuanian Language

  • BEL`VEDERE —    name given a gallery of the Vatican at Rome, especially that containing the famous statue of Apollo, and applied to picture galleries elsewhere …   The Nuttall Encyclopaedia

  • Vedè — vedere …   Mini Vocabolario milanese italiano

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”